Hai già scaricato la mia app?

False promozioni

False promozioni 1

Diffondere false promozioni usando abusivamente nomi e loghi di supermercati noti è una tecnica di truffa sempre più diffusa. Spesso vengono usati anche post sponsorizzati sui social network per amplificare il messaggio e ingannare il maggior numero di persone possibile.

In questo esempio, una falsa promozione sfrutta i nomi di Lidl e Dyson, a loro insaputa, per attirarci su un sito web contraffatto, con lo scopo di raccogliere dati o richiederci denaro. In alcuni casi, possono anche indurci a scaricare file malevoli o virus. È quindi importante non cliccare sui link del post e soprattutto non fornire dati personali o bancari. Non dobbiamo nemmeno condividere il post della falsa promozione per evitare di esporre altre persone alla truffa.

Se vediamo offerte “imperdibili” e “troppo belle per essere vere”, dobbiamo essere prudenti e verificare sul sito ufficiale delle aziende menzionate l’effettiva esistenza degli sconti promessi nel post.

Avete visto o ricevuto messaggi sospetti o truffe? Segnalateli alla mia redazione all’indirizzo email [email protected]

Condividi su: